Chi Sono - Cuneo Mirko

Mi presento

Attraverso questa pagina vorrei raccontarvi il mio percorso di vita, soprattutto lavorativo, e parlarvi di quelle che sono le motivazioni su cui poggia il mio impegno politico, così che possiate conoscermi meglio.

Innanzitutto, mi presento, il mio nome è Mirko Cuneo, anche se già lo sapete, e quando avevo 17 anni ho incominciato ad avvicinarmi al settore dell’imprenditoria. All’età di 20 anni ho creato da zero la mia prima azienda, incentrata sul mondo dell’eCommerce. In breve tempo, lavorando con cura e dedizione, sono riuscito ad ampliare l’attività. Oggi sono a capo di una giovane azienda italiana, gestisco un team di oltre 90 persone e ho fatto crescere il fatturato del 294% in poco meno di 2 anni.

Il mio obiettivo è quello di far cresce la città di Rozzano così come sono cresciute le mie realtà aziendali. Vorrei portare la mia passione e le mie competenze al servizio dei cittadini. Diventare un punto di riferimento e un solido supporto per voi, come lo sono per i miei clienti, così da seguire un percorso condiviso verso un futuro più sicuro.

Credo nella costruzione di nuovi valori in cui rispecchiarsi e su cui fondare saldi pilastri sui quali basare lo sviluppo presente e futuro. Credo che, soprattutto in quest’epoca, sia l’unione a fare la forza puntando insieme verso un obiettivo comune.

Dobbiamo continuare ad evolverci seguendo con risolutezza le trasformazioni della società e progredire con essa. Credo nel valore della continua istruzione che consente di migliorare sé stessi e di eliminare le disuguaglianze.

Come imprenditore mi occupo anche di formazione in ambito aziendale e conosco quali competenze vengono richieste, soprattutto ai giovani, nel mondo del lavoro. Credo sia necessario un concreto orientamento al lavoro, che aiuti i giovani a trovare la propria strada e la propria professione.

Inoltre, mi trovo a scontrarmi ogni giorno con le difficoltà che oggi rendono faticoso agli imprenditori far prosperare la propria attività. Uno dei motivi principali è la pressione fiscale che viene esercitata sulle imprese. Sostengo la riduzione delle tasse per le aziende che operano in Italia con manodopera locale. Occorre puntare al potenziamento del mercato del lavoro, lottando contro alla disoccupazione, premiando chi lavora e coloro che il lavoro lo creano.

Occorre puntare su una maggiore sicurezza, perché questa non è solo una bella parola, ma una prerogativa per il quieto vivere all’interno della comunità. Si sente la necessità di una vera lotta contro alla delinquenza e alla criminalità, perché non è possibile che ci siano zone in cui una donna ha paura a circolare già alle otto di sera. L’accoglienza va concessa a coloro che dimostrano il voler essere parte integrante della comunità e di voler abbracciare la nostra cultura.

Città e cittadini devono essere tutelati con la riqualifica e la valorizzazione del territorio e con la promozione di aggregazione, formazione ed educazione ad una cultura condivisa. Basta costruire a discapito del verde pubblico, ma è il momento di recuperare e rinnovare le strutture già esistenti. Rozzano deve essere accudita da tutti i suoi cittadini, ma è l’Amministrazione comunale che deve dare il buon esempio per favorire il benessere e il miglioramento dello stile di vita.

Dobbiamo difendere il paesaggio, la natura e il mondo animale. Dobbiamo avere cura dell’ambiente prestando attenzione al settore delle energie rinnovabili, investendo in questo campo, e limitando, fino all’eliminazione, l’utilizzo dei materiali che non sono biodegradabili. Bisogna sistemare il sistema della raccolta differenziata perché Rozzano fa parte dei comuni messi peggio in tema.

Credo anche che sia necessario rendere le nostre città sempre più vivibili, implementando la mobilità pubblica e sostenibile. È opportuno salvaguardare il benessere di tutti i cittadini e dell’ambiente attraverso la realizzazione e la manutenzione di aree verdi all’interno della città.

SICUREZZA

Più controlli da parte delle forze dell'ordine al fine di promuovere una maggiore sicurezza per le strade della città. Ogni cittadino si deve sentire a proprio agio a circolare all'interno della propria comunità, anche nelle ore serali. Lotta alla micro-criminalità e alla delinquenza. Politiche di accoglienza verso coloro che dimostrano la volontà di integrarsi con la nostra cultura e lavorando in modo onesto.

DECORO URBANO

La lotta condivisa al degrado della città aiuta ad accrescere anche il senso civico di appartenenza. L'Amministrazione comunale prima di tutti deve mostrare affetto verso il territorio e la comunità, mettendola in condizioni, a sua volta, di mobilitarsi in favore del decoro urbano. Tutela e valorizzazione del verde pubblico, disinfestazioni, manutenzione di aree comuni, parchi e panchine.

COMMERCIO E IMPRESA

Concreto sostegno alle imprese di natura partecipata, volto ad impedirne il fallimento con il conseguente sviluppo dell'economia cittadina. Per governare il mercato e guidare un'azienda sono necessarie delle solide basi imprenditoriali, la capacità di leggere un bilancio e di prevedere gli andamenti del mercato. Sostegno dei giovani che cercano la propria strada professionale e sgravi fiscali a coloro che creano lavoro.

Se anche tu credi nel mio progetto, aiutami a portarlo a compimento