Come sono andate le Primarie a Roma nel 2016?

Le Elezioni Primarie a Roma nel 2016 hanno visto arrivare al ballottaggio, dopo mesi di scontri in campagna elettorale, Roberto Giacchetti e Virginia Raggi. Il primo era il candidato favorito del Pd, che ha sbaragliato, con il 64%, Roberto Morassut (28,3%), Stefano Pedica (1,2%), Domenico Rossi (2,9%), Gianfranco Mascia (0,8%) e Chiara Ferraro (1,8%). La seconda, candidata del Movimento 5 Stelle, ha vinto ottenendo il 45,5% dei voti su Marcello De Vito (35%), Enrico Stefano (9,5%), Paolo Ferrara (6%) e Teresa Zotta (4%).

Da questo primo turno alle Primarie 2016, era emerso che il Movimento 5 Stelle aveva ottenuto il punteggio al voto soprattutto nelle zone periferiche di Roma, mentre le zone più benestanti della città, cioè quelle più centrali, avevano espresso la loro preferenza per il Pd.

Arrivati a questo punto, lo scontro Giacchetti-Raggi puntava sul mettere in evidenza le estreme differenze dei due candidati. Roberto Giacchetti vantava un passato ricco di esperienze, anche amministrative, contro i primi passi in politica mossi da Virginia Raggi, sempre pronta ad attaccare i partiti considerati “vecchi”.

La sfida finale, come sappiamo, ha visto il trionfo di Virginia Raggi, con il 67%, e del Movimento 5 Stelle contro  l’avversario Roberto Giacchetti che ottenne solo il 33% dei voti.

Quando si terranno le prossime Primarie a Roma?

A Roma si tornerà a votare il prossimo 10 giugno. Questa la data, ufficializzata dal Viminale, in cui sono previste le Elezioni Primarie 2018 nel terzo e nell’ottavo Municipio a Roma, oltre che in numerosi Comuni dove i cittadini saranno chiamati all’elezione di sindaci e consigli. L’eventuale ballottaggio, invece, è previsto due settimane dopo, domenica 24 giugno.

Per i territori romani di Montesacro (Municipio terzo) e della Garbatella (Municipio ottavo) sta per finire il periodo di gestione commissariale iniziato oramai più di un anno fa, nel marzo 2017. A quell’epoca era presidente del Municipio ottavo Paolo Pace che solo dopo nove mesi di amministrazione si dimise dalla sua carica a causa dei rapporti tesi che si crearono tra lui e alcuni Consiglieri del Movimento 5 Stelle. Poco dopo, nel luglio 2017, Paolo Pace è passato a Fratelli d’Italia.

Primarie del centro-destra

Manca ormai poco alle Primarie previste a Roma in questo 2018 e l’obiettivo del centro-destra è di arrivare compatto e forte alle elezioni. Iniziano ad essere noti i nomi dei candidati, che sono Marco Bentivoglio per il terzo Municipio e Simone Figlio per l’ottavo. Quest’ultimo vice coordinatore romano di Forza Italia e candidato alla Camera dei Deputati. Davide Bordoni, coordinatore romano e consigliere comunale, afferma che quella di Simone Foglio è una candidatura che prevede una grande responsabilità, cioè quella di risollevare le sorti nei territori del Municipio ottavo che hanno subito il fallimento del Movimento 5 Stelle.

Un altro candidato alla presidenza del Municipio ottavo per il centro-destra, e possibile alternativa a Simone Foglio, è Alessio Scimè, ex consigliere municipale e capogruppo Fratelli d’Italia.

Primarie del centro-sinistra

Il confronto interno al centro-sinistra, in previsione delle Primarie a Roma, si era tenuto il 28 aprile scorso. Per la presidenza del Municipio ottavo, a sfidarsi erano Enzo Foschi per il Partito Democratico e  Amedeo Ciaccheri di Sinistra Civica. Foschi gode già di ampi consensi sul territorio, grazie ai primi passi mossi in politica come consigliere comunale e regionale; dal canto suo, Amedeo Ciaccheri ha risposto e vinto con un Consiglio Popolare, in assenza di un Consiglio Municipale, coinvolgendo comitati e associazioni locali. Sarà, invece, Giovanni Caudo per il Pd a presentarsi come candidato alla presidenza del Municipio terzo alle Primarie a Roma per il centro-sinistra. Il Movimento 5 Stelle mette in campo nuovamente Roberta Capoccioni, che cerca la riconferma dopo essere stata sfiduciata in passato.

Informazioni sui seggi

Le Elezioni dirette per i Presidenti e i Consigli dei Municipi terzo e ottavo saranno, quindi, domenica 10 giugno 2018 dalle ore 7.00 alle ore 23.00. Il ballottaggio è previsto per domenica 24 giugno. Di seguito i territori appartenenti ai Municipi interessati dalle elezioni:

Municipio III: Rientrano nel suo territorio le zone: Monte Sacro, Monte Sacro Alto, Val Melaina, Fidene, Serpentara, Casal Boccone, Conca D’Oro, Sacco Pastore, Tufello, Aeroporto del’Urbe, Tor S. Giovanni, Settebagni, Bufalotta.

Municipio VIII: Rientrano nel suo territorio le zone: Ostiense, Valco San Paolo, Garbatella, Navigatori, Tor Marancia, Tre Fontane, Grottaperfetta, Appia Antica Nord, Appia Antica Sud.

Tutte le informazioni dettagliate si trovano sul Sito Istituzionale del Comune di Roma.